Anche l’Arci locale alla manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne

0
148

CIVITAVECCHIA – L’Arci Comitato Territoriale di Civitavecchia Onlus ancora una volta insieme all’Arci Nazionale alla manifestazione “Libere dalla paura libere di essere, non una di meno” svoltasi sabato 26 novembre scorso a Roma. Migliaia di donne di diverse età e provenienze geografiche hanno partecipato alla manifestazione, unite dal comune obiettivo di voler dimostrare di essere sempre più consapevoli contro ogni forma di violenza.
Negli ultimi anni attraverso il progetto SPRAR, l’Arci di Civitavecchia ha fatto propria la sorte di tante donne rifugiate, raccontandone le storie di violenze indicibili, subìte, spesso, durante il cammino per l’Italia. Donne forti che nonostante le estreme difficoltà e il dolore hanno saputo dimostrare fino a che punto può arrivare la determinazione per ricominciare a vivere.
La violenza sulle donne è talmente diffusa nel mondo che per questo tema è nata una specifica ricorrenza e dal 25 novembre 1999 si celebra, infatti, la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne. Fenomeno più diffuso di quello che si immagina. Ogni giorno, infatti, bambine, ragazze, donne adulte subiscono vessazioni, insulti, violenze fisiche e psicologiche in tutti i paesi del mondo. In realtà, sarebbe bello poter non celebrare più tale ricorrenza, perché questo avrebbe un unico significato: la fine della violenza di genere.

A.M.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY