Vicenda Tirrena Bitumi, il Comune si costituisce parte civile

0
110

CIVITAVECCHIA – Il Comune di Civitavecchia si è costituito parte civile nel processo in cui viene contestato all’arch. Ermanno Mencarelli, all’epoca dei fatti dirigente del servizio Lavori Pubblici del Comune, di avere procurato intenzionalmente un ingiusto vantaggio alla Tirrena Bitumi srl, autorizzandola all’ampliamento dell’attività estrattiva della cava sita in loc. Casale dell’Argento.
Ciò è accaduto all’udienza di martedi 4 aprile: la prossima udienza è stata fissata per il 12 settembre 2017.
“Come già accaduto su altre questioni legali – affermano dall’amministrazione – è nostra intenzione tutelare gli interessi dell’Ente e dei cittadini. Quella della Tirrena Bitumi è una delle tante vicende giudiziarie, su fatti avvenuti prima dell’insediamento di questa amministrazione, su cui la giustizia ora dovrà esprimersi. Se verranno appurate responsabilità è bene che chi ha sbagliato rimborsi quanto dovuto alla collettività”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY