Vertenza Guerrucci, i sindacati chiedono l’intervento del Sindaco

0
161

CIVITAVECCHIA – Fiom–Cgil e Usb Lavoro privato hanno incontrato oggi il Sindaco Antonio Cozzolino insieme ad altri membri della giunta e della maggioranza, per affrontare il tema del lavoro in appalto presso Enel.
Le OOSS, come riportano in una nota stampa, hanno illustrato “le difficili condizioni in cui si trovano ad operare i lavoratori, in un contesto di continua contrazione dei costi messa in campo da Enel”. “Una situazione – hanno spiegato – peraltro destinata ad aggravarsi già dal prossimo anno, a fronte dei tagli alle manutenzioni già annunciati dall’Amministratore Delegato dell’azienda elettrica”. In tal senso, le OOSS hanno richiesto al Sindaco di avviare una fase di confronto con tutti gli attori in campo, finalizzata, per il versante sindacale, ad ottenere fondamentali garanzie in tema di continuità occupazionale e tutela dei lavoratori nel cambio appalto.
Sono quindi stati rappresentati al Sindaco i tratti principali della vertenza aperta presso la Guerrucci, dove a fronte di un organico di 130 unità sono stati di recente minacciati ben 30 licenziamenti. “Un fatto inaccettabile – hanno tuonato i sindacati – tanto più per un’azienda in utile come la Guerrucci, che certo non può far piacere alla stessa AC già alle prese con la drammatica crisi occupazionale del territorio”. Per questo le OOSS hanno chiesto al Sindaco un fattivo interessamento alla vicenda, al fine di scongiurare i licenziamenti e di favorire soluzioni concordate.
Il Sindaco e gli altri rappresentanti intervenuti, nella dichiarata volontà di operare per la salvaguardia dell’occupazione, hanno assicurato la massima attenzione ai temi proposti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY