Usi civici, consegnata alla Regione la petizione sottoscritta da 1.500 cittadini

0
180

CIVITAVECCHIA – E’ stata consegnata nella giornata di ieri, alla Regione Lazio, la petizione sottoscritta da oltre 1.500 cittadini di Civitavecchia promossa dal Comitato “Liberi dagli usi civici”.

Nel documento allegato alla petizione si evidenzia come presso l’Archivio di Stato a Roma siano stati rinvenuti documenti “che dimostrano in maniera inconfutabile la inesistenza degli usi civici sui terreni della Bandita delle Mortelle da circa due secoli”; documenti peraltro già consegnati agli uffici competenti della Regione.

Il Comitato chiede pertanto al Governatore Nicola Zingaretti di adottare i provvedimenti amministrativi di competenza intervenendo anche, a supporto dei cittadini ricorrenti, nella causa nella causa pendente davanti al Commissariato per gli usi civici di Roma.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY