“Un soliloquio farneticante del Sindaco grazie ad una Riccetti imparziale”

0
346

CIVITAVECCHIA – Davvero imbarazzante quanto avvenuto dopo la conclusione del Consiglio Comunale di ieri sera. Un Sindaco pieno di risentimento che sfoga il suo rancore attraverso un soliloquio farneticante e offensivo nei confronti dell’opposizione privata, in tal modo, di ogni possibilità di poter replicare alle ingiurie. Grave è stato anche il comportamento della Presidente del Consiglio Comunale che ha dichiarato conclusi i lavori del consiglio e poi ha invece consentito quel triste monologo di Cozzolino ad uso e consumo dei suoi sodali presenti in aula.
Certo, l’attuale lucidità ed il proverbiale equilibrio del primo cittadino sono ormai note a tutta la Città e non ci pare il caso di esprimere ulteriori valutazioni, ci preme invece ricordare alla Presidente Riccetti che la più importante tra le sue funzioni le imporrebbe di garantire gli stessi diritti e le stesse prerogative a tutti i Consiglieri Comunali indipendentemente dalla parte politica che rappresentano. Ieri sera è stata perpetrata una palese violazione di questi principi e dunque certamente riprovevole è stato il comportamento tenuto dalla sua figura di garanzia del Consiglio in quella circostanza.
Per questo motivo il Gruppo del Partito Democratico porrà all’attenzione della conferenza dei capigruppo lo spiacevole episodio e chiederà che, per le sedute a venire, il ruolo del Presidente del Consiglio torni ad essere svolto in modo imparziale a garanzia dei Consiglieri tutti.

Marco Piendibene e Rita Stella – Consiglieri comunali Pd

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY