Ugl: “Amministrazione indegna verso i disabili nelle aziende locali”

0
296

“Assurdo, indegno e assolutamente irrispettoso nei confronti delle persone con disabilità.
Quanto denunciato oggi su La Provincia dalla Royal bus a proposito del diniego ai propri autobus di recarsi alla stazione per prelevare un gruppo di turisti, fra cui una persona disabile, invitandoli a contattare Argo per “prenotare” il servizio per il trasporto disabili la dice lunga sulla situazione del TPL a Civitavecchia, in particolare sul trasporto delle persone diversamente abili. “
Lo dichiara Aldo Airi Dirigente UGL Responsabile del dipartimento disabilità. “Intanto- spiega Airi – è una bugia che i mezzi del trasporto pubblico siano attrezzati con rampa per accesso disabili. C’è solo un autobus con la rampa funzionante assolutamente insufficiente purtroppo per la nostra utenza. Ricordiamo a tutti che di questa vergogna si è dovuta occupare più volte Striscia la Notizia, senza che il problema sia stato risolto. L’amministrazione ha continuato a mentire su eventuali prossime risoluzioni. La realtà è una soltanto Chi ha un disabile a casa deve arrangiarsi da solo, perché il trasporto pubblico a Civitavecchia non dà risposte in termini di un servizio che sarebbe un diritto del cittadino.
Per questo come sindacato denunciamo pubblicamente l’ingerenza del comune nell’obbligare, quasi fosse un ” ricatto” un’azienda locale dotata di mezzi idonei di non svolgere il proprio lavoro, turisti. Pretendendo che in un regime di libero mercato le commesse vengano girate direttamente al comune o chi per lui svolga il servizio. Con l’assurda regoletta che il servizio debba essere comunicato almeno 2 giorni prima. Siamo alla follia! Come se un turista che arriva alla stazione ferroviaria del primo porto del Mediterraneo debba sapere o immaginare di recarsi, invece che in una città con servizi in un luogo da terzo mondo. È del tutto evidente che come responsabile UGL della disabilità andrò fino in fondo su questa e tante altre vergognose pagliacciate che questa amministrazione ha e sta compiendo verso il mondo della disabilità. Alla società della Royal Bus esprimiamo il nostro pieno sostegno a tutti i livelli dichiarando fin da ora la massima disponibilità.

Responsabile UGL Dipartimento Disabilità
Aldo Airi

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY