Tidei e Minnucci plaudono alla candidatura di Magliani

0
221

CIVITAVECCHIA – Una candidatura esterna e in contrasto con le scelte del Partito Democratico, che sembra orientato sul nome del Dottor Tarantino, ma che trova comunque sponde all’interno dello stesso Pd. Il lancio di Manuel Magliani a guida di una coalizione promossa dal Polo Democratico e formalizzata quest’oggi, trova infatti plauso e sponda da parte dei Consiglieri regionali del Pd Marietta Tidei ed Emiliano Minnucci, in due distinti comunicati.

“Accolgo positivamente la candidatura dell’avvocato Manuel Magliani in vista delle elezioni comunali di Civitavecchia – afferma Marietta Tidei – Magliani è una persona di spessore e nonostante la giovane età vanta già una lunga militanza politica. La pluralità delle candidature nel centrosinistra è un valore aggiunto: è importante e giusto valutare proposte diverse. Al di là dei nomi, tuttavia, ritengo che la priorità sia quella di aprire un confronto sui programmi e su ciò che le diverse candidature possano portare alla discussione, valutando i profili e le capacità di aggregazione di un campo largo. Mi auguro che da questa consapevolezza possa scaturire il prima possibile un’iniziativa concreta, mi auguro che a partire dal mio partito si faccia presto. Per quanto mi riguarda l’obiettivo è chiaro: serve un centrosinistra unito e largo, che sappia andare oltre se stesso. A questo sforzo siamo chiamati tutti, indipendentemente dalle candidature che stanno emergendo in questi giorni”.

Analogo il commento di Minnucci: “L’impegno promosso dal ‘Polo Democratico’ di Civitavecchia, in vista delle prossime elezioni amministrative, è da tenere in seria considerazione e offre un ottimo punto di partenza per lavorare con concretezza per una coalizione civica imperniata sulle forze progressiste e di centrosinistra aperta al mondo moderato più avanzato. I cinque anni dell’amministrazione grillina di Cozzolino ci hanno dimostrato che Civitavecchia merita molto di più, a partire da quelle politiche di sviluppo socio/economico che in questa legislatura sono state letteralmente dimenticate. In quest’ottica, poi, la proposta di Manuel Magliani candidato sindaco, significa mettere sul piatto competenza, consenso, presenza, impegno e volontà di iniziare un percorso aperto al dialogo e al confronto. Mi auguro – conclude Minnucci – che questa sfida venga accolta con entusiasmo e interesse da tutte le forze civiche e di centro sinistra, a partire dal Partito Democratico locale”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY