Tassa di soggiorno, l’Amministrazione incontra gli albergatori e presenta il nuovo software

0
164

CIVITAVECCHIA – Oggi pomeriggio si è tenuta presso l’aula Calamatta una riunione fra l’assessore al Turismo Enzo D’Antò, l’assessore al Bilancio Florinda Tuoro, i responsabili dell’ufficio tributi ed i titolari delle strutture ricettive cittadine.
Nell’occasione è stato illustrato il nuovo software che sarà usato dall’amministrazione comunale per la riscossione della tassa di soggiorno.

“Questo software è fornito a titolo gratuito dall’amministrazione – spiega l’assessore D’Antò – ed oltre alla riscossione della tassa di soggiorno servirà anche per fornire altri servizi legati alle strutture alberghiere, quali gli atti formali a cui adempiere con gli altri enti, la gestione delle prenotazioni, rilascio attestazioni e altro. La riunione si è svolta in un clima collaborativo: abbiamo spiegato agli esercenti che questa è una tassa di scopo e che quindi quanto incassato da questa tassa sarà reinvestito in promozione turistica proprio per incentivare il lavoro delle varie strutture ricettive ed in generale per aumentare le positive ricadute economiche del turismo sulla città. E’ il caso per esempio delle Olimpiadi della Cultura che hanno portato in città circa 2400 ospiti con notevoli vantaggi per Civitavecchia. Sono state fatte molto domande, alle quali i responsabili del software hanno risposto in maniera esauriente dando disponibilità ad un successivo supporto in caso di difficoltà. E’ stato anche annunciato che, grazie alle maggiori potenzialità che questa tecnologia offre, l’amministrazione compierà maggiori controlli. Con l’occasione abbiamo anche avuto il piacere di confrontarci a 360° sulle più varie questioni della città: un confronto utile e costruttivo del quale ringrazio gli operatori”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY