“Striscia la Notizia” denuncia il degrado delle case popolati di via Betti

0
150

CIVITAVECCHIA – “Striscia la Notizia” torna ad occuparsi di Civitavecchia, dando voce ai residenti delle case popolari di via Betti preoccupati per le condizioni di fatiscenza dei loro stabili. Il noto inviato Jimmy Ghione ha infatti documentato lo stato di degrado e pericolosità dei palazzi, chiedendo successivamente lumi al Sindaco Antonio Cozzolino che ha garantito un intervento risolutore entro il prossimo maggio 2019.

Lo stesso Primo cittadino ha poi voluto fornire alcuni chiarimenti dopo la messa in onda del servizio, nella serata di ieri, durante la popolare trasmissione in onda su Canale 5. “Credo che occorra fare chiarezza sulle situazioni delle palazzine di via Betti – ha dichiarato – Poco più della metà degli alloggi è di proprietà comunale, il resto solo alloggi privati. Le case comunali, così come la maggior parte di quelle situate sul territorio cittadino, sono attualmente gestite da ATER tramite un contratto di servizio. I condomini quindi dovranno, così come in ogni condominio privato, riunirsi in assemblea, decidere i lavori da fare, approvare un preventivo di spesa e poi suddividersi la quota parte che spetta a ciascun abitante. Proprio come avviene nei condomini privati. Il Comune ovviamente, tramite ATER, pagherà la propria parte di quanto sarà deciso in assemblea. Credo sia doveroso sottolineare che prima dell’insediamento di questa amministrazione, ATER gestiva gli immobili del Comune senza un contratto di servizio che circostanziava le condizioni del rapporto e che i condomini laddove il Comune era maggioranza, non erano costituiti in condominio con tutti i disagi del caso. Come detto all’inviato di Striscia la Notizia sarà mia premura sollecitare affinchè si proceda al più presto ai lavori di ristrutturazione, nell’attesa che il progetto di più ampie vedute prenda concretamente forma. Sarà altresì necessaria la collaborazione degli inquilini privati perchè, come tutti sanno, all’interno delle assemblee condominiali si decide a maggioranza”.

Chiarimenti, quelli di Cozzolino, ritenuti comunque insoddisfacenti dal Vice Coordinatore di Forza, Giancarlo Frascarelli, che non risparmia critiche al Primo cittadino. “Il sindaco grillino dimostra ancora la sua incapacità agli occhi di una nazione incredula ed esterrefatta. Ennesima gran bella figura quella fatta dall’amministrazione comunale che mercoledì sera ha dimostrato la sua inadeguatezza, il suo totale menefreghismo difronte a problemi di sicurezza ed incolumità pubblica. Lo stesso atteggiamento lassista ed inconcludente tenuto sulla drammatica vicenda inerente il crollo del Palagrammatico, dove di tutto hanno parlato Cozzolino e la sua pentaamministrazione fuorché del risarcimento delle auto dei cittadini malcapitati coinvolti nel cedimento della struttura. Quelli di via Betti sono stabili molto datati posti in condizioni precarie da decenni. Prima dell’insediamento dell’attuale governo grillino perlomeno qualcosa si era mosso, con la questione delle condizioni fatiscenti dell’antico stabile oggetto di attenzione da parte delle istituzioni locali attraverso la convocazione di tavoli tra la Regione Lazio e l’Ater, dai quali emersero progetti relativi al ‘piano casa’ con le conseguenti proposte dell’Azienda territoriale finalizzate alla demolizione e alla ricostruzione di quelle palazzine oramai pericolanti. Ciò che ad oggici domandiamo è cosa abbia prodotto Cozzolino in questi quasi 5 anni: ci dica quante riunioni, quanti atti ha presentato per garantire la sicurezza dei residenti. È accettabile dover assistere alle esternazioni futuristiche di un sindaco che, imbarazzato difronte ad una telecamera nazionale, soltanto per evitare ennesime figure barbine promette che il tutto si sistemerà entro maggio 2019? Quale più banale scusa per togliersi dall’empasse poteva inventare? Non c’è che dire: Cozzolino sarà un altro brillante esempio di chi, dopo aver mandato in frantumi Civitavecchia, otterrà il maggiore dei benefici, ossia un posto plurimilionario sugli scranni del Parlamento europeo. Questa è dunque la buona politica pentastellata: meditate bene, maggio è molto vicino”.

Il video integrale del servizio andato in onda su “Striscia la Notizia” è visiobanile al seguente link: https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/case-popolari-a-civitavecchia_43605.shtml

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY