Sfida a sei per conquistare Palazzo del Pincio

0
228

CIVITAVECCHIA – Silenzio elettorale e conto alla rovescia per le elezioni amministrative ed europee. A Civitavecchia attesa sfida per il successore di Antonio Cozzolino, con una contesa che vede concorrere sei candidati per la carica di Primo cittadino: Germano Di Francesco, Dario Mele, Daniela Lucernoni, Vittorio Petrelli, Carlo Tarantino ed Ernesto Tedesco.

Sono 43.181 i civitavecchiesi chiamati al voto nei 53 seggi allestiti in città. Si vota nella sola giornata di domenica 26 maggio, dalle ore 7:00 alle 23:00. L’eventuale turno di ballottaggio, qualora nessun candidato al primo turno ottenga il 50,01% dei consensi, si svolgerà domenica 9 giugno.

COME SI VOTA
Si può sbarrare solo il nome del candidato sindaco senza votare alcuna lista. Se si sbarra solo la lista, il voto va anche al candidato sindaco collegato. Si può votare sia un candidato sindaco che una delle liste che lo appoggiano. Ed è possibile anche il voto disgiunto: si può votare anche un candidato sindaco e una lista ad esso non collegata. Infine, si possono indicare al massimo due preferenze, di genere diverso, ma soltanto all’interno della stessa lista.

Per votare occorrono tessera elettorale ed un documento di riconoscimento valido. Chi avesse smarrito o completato la tessere elettorale può richiederne un duplicato presso l’Ufficio Anagrafe di Campo dell’Oro, che in via straordinaria, in questo weekend, resterà aperto nella giornata di sabato 25 maggio fino alle ore 18:00, in quella di domenica 26 per l’intero orario di voto, ovvero 7:00-23:00.

Lo spoglio delle elezioni amministrative inizierà lunedì alle ore 14:00, dal momento che alla chiusura dei seggi, e quindi a partire dalle ore 23:00 di domani, la precedenza sarà allo spoglio delle elezioni europee.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY