“Se il Delegato Parla sta zitto, Cozzolino?”

0
139

CIVITAVECCHIA – Delegato e delegante interrompono i loro rapporti per motivi politici, e la città resta ferma, immobile anche in un settore di fondamentale importanza come lo sport. Perché in questo “contenitore” si ritrovano questioni non di poco conto come quelle immobiliari (lo stadio Fattori in primis), la gestione degli impianti cittadini e le relative convenzioni. Ed il Sindaco che fa? Tace. Da parte nostra, prima forza politica cittadina di opposizione (così dice il risultato uscito dalle urne alle ultime elezioni), c’è invece la volontà di conoscere quali siano le reali motivazioni che hanno portato l’ex delegato allo Sport, Parla, ad abdicare perché le dichiarazioni dello stesso suonano come inquietanti soprattutto nell’aspetto politico dei rapporti delegato-delegante (ovvero Cozzolino). Non ritiene doveroso il nostro primo cittadino chiarire alla città quale sia politicamente il nodo del contendere e fornire indicazioni utili circa chi gestirà tale delega? …è trascorsa una settimana: quanto ancora dovremo attendere?”

Giancarlo Frascarelli – Forza Italia Civitavecchia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY