Rsa, sindacati pensionati al fianco dei sindaci: “Tagli insostenibili”

0
280

CIVITAVECCHIA – Sindacati pensionati al fianco dei sindaci nella lotta contro i tagli della Regione alle Rsa.
In una nota stampa congiunta, censurando l’insostenibile situazione di bilancio a cui si obbligano gli enti locali a fare fronte, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uil Pensionati esprimono pieno sostegno “alle iniziative che la Conferenza dei Sindaci vorrà adottare a fronte dell’atteggiamento dilatorio dell’Assessorato alla Sanità ed ai Servizi Sociali della Regione Lazio, pur in presenza di concrete proposte per addivenire ad una soluzione concordata della questione”.
Esprimono inoltre vivissima preoccupazione, “poiché la situazione che si sta prospettando ricadrà inevitabilmente sulle famiglie in gravi condizioni di disagio sociale ed economico e sui lavoratori delle strutture (come si sta già verificando in tutti i Comuni del territorio). “Ma non solo – proseguono – a soffrirne pesantemente sarà tutto il sistema dei Servizi Sociali, già penalizzato in passato da tagli sistematici; come sempre, saranno le fasce socialmente più deboli a pagare il conto di politiche che solo a parole difendono lo stato sociale ed i diritti di cittadinanza, ma nei fatti danno priorità ad aridi calcoli di bilancio rispetto ad una realtà drammatica che o non conoscono o fanno finta di non conoscere”.
“In questo contesto – concludono – i Sindacati dei Pensionati si mobilitano e si dichiarano pronti a manifestare se non viene modificato l’inaccettabile orientamento della Regione”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY