Rabbia e delusione: Aula Pucci affollata per l’assemblea sulla discarica

0
536

discaricaCIVITAVECCHIA – Talmente tante persone hanno voluto partecipare al primo incontro pubblico per fare chiarezza e lanciare proposte sul tema della discarica ad Allumiere che il luogo del dibattito è stato cambiato dall’aula Calamatta, che non riusciva a contenerle tutte, alla più spaziosa aula Pucci. Rabbia, delusione, stupore tra i presenti perché per l’ennesima volta Civitavecchia e il comprensorio si trovano di fronte ad una battaglia per la propria salute che non si combatte più, se mai lo si è fatto, ad armi pari. In una zona già devastata da fonti inquinanti, quali la centrale a carbone e il porto, questa nuova proposta di creare una “Cittadella dei Rifiuti” appare a tutti assurda.
Tre gli interlocutori presentati dal giornalista Giampiero Romiti: la biologa e ricercatrice precaria Elisa Tremante, un rappresentante del comitato Malagrotta, Maurizio Melandri, ed il dottor Giovanni Ghirga. “Dobbiamo monitorare e informarci – le parole di Elisa Tremante – perché non possiamo più essere presi in giro dai politici. E’ fondamentale creare un comitato di tutto il comprensorio e non fermarci se questo allarme passerà, perché se non è ora sarà in un altro momento e non possiamo permetterlo”. Immagini e video allarmanti sono state presentati da Maurizio Melandri ed hanno chiaramente mostrato le condizioni disastrose della discarica di Malagrotta. “Si prevede che dopo 20 anni di attività i danni alla salute e all’ambiente potrebbero ammontare a 650 milioni di euro” ha spiegato il dottor Giovanni Ghirga che ha affermato senza mezzi termini: “Questo progetto è un’offesa che i cittadini non possono e non devono subire”.
Interessanti interventi anche da parte di Emiliano Stefanini del neo comitato formatosi ad Allumiere, di Simona Ricotti e del consigliere provinciale di Sel Gino De Paolis i quali hanno esortato tutti a lottare e a non ripetere gli errori commessi in passato con la centrale a carbone e altri progetti fonte di inquinamento e servitù per la città.
Prossimo appuntamento per rilanciare il no alla discarica l’iniziativa pubblica convocata per venerdì ad Allumiere alle ore 17:00 dal Sindaco Augusto Battilocchio.

NO COMMENTS