Porrello: “Con nomina di Vincenzi a Presidente della Commissione Bilancio si è toccato il fondo”

0
246

ROMA – “Il fondo di questa legislatura si è toccato oggi con la nomina del presidente della commissione Bilancio, la provocazione conclusiva di una giornata di votazioni che non fanno onore alla maggioranza. Marco Vincenzi infatti è colui che nelle intercettazioni di Mafia Capitale ringraziava Buzzi per il sostegno politico e finanziario alcuni giorni prima di far approvare, proprio in commissione bilancio, gli emendamenti che secondo la Procura di Roma e i ROS avrebbero favorito Buzzi”.

Lo dichiara il Capogruppo regionale del Movimento Cinque Stelle, che aggiunge: “Questa nomina rappresenta il punto di non ritorno del PD che ha scelto il proprio ex capogruppo, fatto dimettere proprio per i fatti di Mafia Capitale, per presiedere la commissione deputata all’assegnazione di risorse pubbliche. I motivi che portarono a quelle dimissioni sussistono ancora e per questo ho depositato subito dopo la nomina un’interrogazione per sapere da Zingaretti e dall’assessore Sartore quali azioni di controllo intendano porre in essere per garantire che i processi amministrativi degli Uffici regionali del bilancio non subiscano influenze politiche miranti a sviarne l’azione rispetto ai criteri di buon andamento e imparzialità dell’azione amministrativa.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY