Petrelli: “Servizi cimiteriali: che programmi ha il Comune?”

0
78

CIVITAVECCHIA – Facendosi portavoce dei disagi e delle preoccupazioni di alcuni cittadini, Vittorio Petrelli ha inoltrato al Sindaco ed al neo assessore ai LL.PP, Alessandro Ceccarelli, una Petizione ed una missiva riguardo quale programmazione intende l’Amministrazione Comunale adottare per risolvere i punti di criticità dei Servizi Cimiteriali.

“La vicenda delle novantadue esumazioni riporta all’attenzione della collettività le difficoltà dell’Amministrazione comunale a garantire un’offerta dei servizi cimiteriali varia, in linea con la consuetudine e la tradizione religiosa”, dice infatti Petrelli nella lettera inviata al Pincio. Nella petizione si chiede un’urgente e approfondita analisi della situazione attuale e una conseguente riprogrammazione, al fine di garantire che le prossime istanze di tumulazione e esumazione vengano accolte.

“I loculi sono esauriti e, ben presto lo saranno anche le ossarine – dice ancora Petrelli nella missiva – Si chiede quindi […] se è prevista l’edificazione di nuovi loculi e/o fornetti, edificazione che potrebbe essere finanziata con la project financing, superando ogni carenza di risorse o limite di bilancio.Mi preme segnalare, in particolare, la preoccupazione di quei familiari i cui cari hanno preferito, a loro tempo, l’inumazione e che ora, in prossimità della scadenza dei dieci anni, sarebbero costretti ad una scelta diversa di quella di una tumulazione in ossari singoli ed indipendenti per mancanza di questi”.

Numerose le firme raccolte presso il Punto di ascolto in Via Buonarroti 140 e si attende quindi un risposta da parte dell’Amministrazione.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY