Menditto: “Gli armatori utilizzino gasolio senza tenore di zolfo”

0
216

CIVITAVECCHIA – “Allo stato attuale non è possibile valutare le ricadute occupazionali ed ambientali della recente ordinanza grazie alla quale le navi potranno fare a meno dell’ausilio dei rimorchiatori. L’unico dato certo ed incontrovertibile è che i rimorchiatori utilizzano gasolio senza tenore di zolfo, mentre le navi in manovra utilizzano olio combustibile ad alto tenore di zolfo, quindi più inquinante”. Così il Presidente della Commissione Ambiente Dario Menditto, secondo cui adesso è più che mai necessario che le navi in porto utilizzino combustibile senza tenore di zolfo. “Accortezza – rileva Menditto – che avrebbe un costo irrisorio, tenendo conto anche che adesso gli armatori sono sgravati dall’onere di dover impiegare il rimorchio. Attualmente, visto il silenzio inspiegabile degli armatori di fronte alla proposta di collaborazione da parte dell’amministrazione comunale, e visto che in altri lidi come Venezia vi sono attivi protocolli di intesa a riguardo, mi trovo costretto a pensare che, per questi signori, la salute di noi civitavecchiesi sia meno importante rispetto a quella dei veneziani”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY