Mecozzi: “Borgata Aurelia o girone dantesco?”

0
228

CIVITAVECCHIA – “A passare da quelle parti sembra di transitare in un area periferica da terzo mondo oppure in un girone Dantesco dove il peggio del peggio la fa da padrone. Strade dissestate, sotto servizi demoliti, perdite idriche giurassiche, vegetazione spontanea che ha occluso quel che resta di pochi marciapiedi, rotatorie invase da sterpaglie, spazi divenuti discariche abusive e pensare che solo qualche anno fa l’area industriale era il vanto della città e la Borgata Aurelia la cittadella del verde e dei Poeti”. Questo il quadro che dipinge di Borgata Aurelia il Consigliere comunale ed ex Assessore Mirko Mecozzi.

“Vale la pena tornarci – prosegue – su solo per rammentare che il mio assessorato aveva trovato un punto di accordo, per sistemare alcune endemiche questioni che riguardano in particolare la viabilità di Borgata Aurelia, con la proprietà Marzano o chi per essa. L’iniziativa si è stoppata con la caduta della Amministrazione Tidei così come si sono arenate altre due questioni importanti che riguardano la cosiddetta Rotatoria di Fontanatetta e la strada chiusa dell’area industriale. Sarebbe interessante sapere perché queste questioni, che sono aspettative importanti per la città, ancora non sono in trattativa per la loro definizione, anche perché sono passato quasi due anni dall’insediamento di questa Amministrazione”.

“Spero vivamente – conclude Mecozzi – che detti procedimenti vengano riavviati per dare risposte che i cittadini da troppo aspettano e se non rappresento un impedimento, voglio da subito mettermi a disposizione per fornire tutte le informative in mio possesso per risolvere definitivamente le questioni trattate”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY