Marietta Tidei (Pd) alla Conferenza interparlamentare per la politica estera e di sicurezza comune a Bratislava

0
197

Roma, 3 set. – La deputata del Pd e membro della commissione Esteri della Camera, Marietta Tidei, è a Bratislava per partecipare alla Conferenza interparlamentare per la politica estera, la sicurezza e la difesa comune.

“E’ un’occasione importante per fare il punto sulla nuova strategia globale dell’Unione europea, in particolare sull’interconnessione tra sicurezza interna ed esterna dell’Ue, con particolare riferimento agli ambiti dello sviluppo sostenibile, della migrazione, della lotta al terrorismo, della cybersicurezza e della sicurezza energetica”, dichiara Tidei.

Avremo modo di confrontarci anche sul rilancio della politica estera e di sicurezza dell’Ue che, pur riconoscendo il ruolo della Nato per la difesa collettiva, deve dotarsi di capacità sia per contribuire all’Alleanza atlantica sia per agire autonomamente se e quando necessario in particolare attraverso
una maggiore cooperazione e pianificazione tra gli Stati membri“, aggiunge la deputata del Pd. “E’ essenziale che maturi la consapevolezza che l’immigrazione e la gestione dei flussi migratori è una questione che riguarda tutti. Questa consapevolezza purtroppo è mancata e manca ancora in molti Paesi europei”, sottolinea. “La politica dei ricollocamenti, ad esempio, è la cortina di tornasole del disequilibrio che esiste tra i diversi Stati sul fronte dell’accoglienza dei migranti e dei rifugiati”, prosegue. “Questa situazione si ripercuote maggiormente sui Paesi del Sud Europa, che stanno sopportando uno sforzo economico molto ingente: serve un tempestivo intervento per rimettere in equilibrio questo quadro”, conclude Tidei.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY