“L’opposizione mira agli interessi dei cittadini o solo a far cadere Cozzolino?”

0
169

CIVITAVECCHIA – Gli ultimi interventi effettuati da alcuni consiglieri comunali dell’opposizione lasciano a prima vista alquanto perplessi. Sembrano infatti non voler assolutamente ricavare, da quel duro attacco portato dai tre esponenti della maggioranza Trapanesi, Bagnano, Riccetti ad alcune decisioni prese dal sindaco Cozzolino, motivi di rassicurazione della minoranza sull’affidabilità del presidente del consiglio comunale Riccetti e sull’imparzialità della stessa nello svolgimento delle sue funzioni, e sembrano piuttosto voler rinfocolare la polemica nei riguardi delle suddette e in particolare contro la presidente Riccetti. La cosa lascia evidentemente alquanto perplessi e risulta di non immediata comprensione.
Viene infatti naturale chiedersi se il ruolo dell’opposizione in seno alla massima assise cittadina non debba essere quello di tener innanzi tutto salvo l’interesse degli elettori. E se questi ultimi non abbiano tutto da guadagnare dal fatto che le deliberazioni scaturiscano da un consiglio comunale dove l’imparzialità sia adeguatamente tutelata.
Se però si punta, da parte dell’opposizione, a far cadere il sindaco soffiando sul fuoco di alcune divisioni interne al movimento di maggioranza per ottenere a tal fine il consenso di una parte della stessa, allora c’è proprio da riflettere. E da chiedersi se tutto ciò rientra negli interessi della città o unicamente dell’attuale minoranza, composta di consiglieri che non si possono definire precisamente dei principianti della politica.
Se così è, ci sentiamo di dire a questi aspiranti defenestratori che pratiche del genere sono sorpassate, e che siamo convinti che gli elettori si attendano ben altri propositi in questo difficile momento che la nostra città sta attraversando.

Mauro Campidonico, Francesco Castriota e Giuseppe Fresi – Coordinameno del Polo Civico

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY