“L’occupazione? Non è a Cinque Stelle”

0
442

CIVITAVECCHIA – E’ impensabile vedere che Civitavecchia sia il fanalino di coda di tutta la Regione Lazio quando i dati sulla cura Zingaretti alla Regione e dei Governi del Partito Democratico hanno portano l’occupazione con il segno positivo è sintomo della loro completa incapacità.I numeri sulla disoccupazione, soprattutto quella giovanile che supera il 48% fra le ragazze e le ragazzi della nostra città tra i 19 e 30 (dato Nazionale 35%), sono a dir poco allarmanti. Purtroppo però quando viene a mancare completamente una visione di sviluppo per la propria città, come fatto in questi quattro anni dalla amministrazione comunale dei 5 Stelle, i danni non possono venire a mancare. Quando si preferisce dare visibilità ai commercianti di fuori città che portano le loro bancarelle, quando si impiegano anni su anni per un regolamento sui dehors, la cui eliminazione, tranne che per gli amici degli amici, ha fatto licenziare molti giovani, quando non si ascoltano le lamentale e gli avvisi degli addetti ai lavori il cammino verso la distruzione del tessuto sociale cittadino è spianata. E’, infine, semplicemente poco lungimirante e semplicistico, quello che dice un consigliere pentastellato quando afferma che la chiave per risolvere la questione è lo sviluppo del porto. E’ sicuramente una risorsa ma va pensato uno sviluppo che sia a 360 gradi e che coinvolga tutti gli aspetti cittadini perchè possibile che i nostri giovani, e non, desiderino anche un ambito lavorativo diverso.

Enrico Leopardo – Segretaria Pd Provincia di Roma

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY