“La Riccetti ha lasciato i Cinque Stelle? Finalmente!”

0
155

CIVITAVECCHIA – E’ giunta finalmente al termine per il 5 stelle locale la disavventura che ha portato il nostro Movimento a dover avere come rappresentante la signora Riccetti. Poco prima della ormai certa espulsione, infatti, la signora ha deciso di lasciare la maggioranza o meglio ha deciso di ufficializzare quello che è avvenuto molti mesi fa: un distacco da tutto ciò che l’ha portata a ricoprire il ruolo che occupa. Accogliamo con gioia la notizia che il nostro simbolo non sarà più accostato ad una persona distante anni luce dai principi che il simbolo stesso esprime agli occhi dei civitavecchiesi e di tutto il mondo. Distanza che invece sembra proprio non esserci con la vecchia politica delle chiacchiere, della demagogia, della falsità e della bugia sui giornali compiacenti; diversità che sembra anche non esserci rispetto ad altri infiltrati e poi fuoriusciti dal 5 stelle in altre realtà come il Parlamento. Come questi ultimi, infatti, si guarda molto bene dal dimettersi da consigliere, anche se il nostro Movimento si dimostra contrario a questo atteggiamento. Allo stesso tempo, sempre al pari degli altri infiltrati, ben si guarda dal mollare la carica ottenuta coi voti della maggioranza con la quale non è d’accordo praticamente su nulla ad eccezione, ovviamente , di continuare a percepire circa 1700 euro di soldi pubblici per un lavoro che ormai da molti mesi sta svolgendo in maniera assolutamente pessima, anzi in maniera oggettivamente pessima, come dimostra il suo goffo tentativo di passare al Gruppo Misto dimostrando per l’ennesima volta una scarsa conoscenza dei regolamenti che dovrebbe far rispettare.
Il suo ruolo, che infatti le imporrebbe di essere super partes mai è stato svolto in questa maniera negli ultimi mesi: decisioni prese unilateralmente e spesso in accordo con altri partiti, con i quali si organizza senza vergogna alcuna nelle pause dei consigli, Il tutto condito da errori procedurali copiosi e madornali a causa dei quali la maggioranza grillina è stata spesso bacchettata per aver perso tempo a farglieli notare, invece di farla incorrere contro i problemi legali che ne sarebbero conseguiti.
Ci lascia con un’ultima perla, una conferenza stampa realmente degna del gruppo misto e di tutti i gruppi misti di questo Belpaese dove lo stile inconfondibile di Volta&Gabbana regna sovrano: sei minuti di chiacchiericcio dove elenca tutto ciò che non ha fatto incolpando gli altri, che altro non è che un elenco di cose che comunque non farà in quanto all’opposizione. Ciliegina sulla torta i rimandi al 5 stelle nazionale e al compianto Casaleggio: su questo ultimo atto, forse il più indegno di tutti almeno a livello morale, spendiamo alcune parole. Non è un caso che la Presidente invochi chi non c’è più perché quelli che ci sono ora, direttivo e Grillo incluso, le avevano ben fatto capire che la sua espulsione era molto molto vicina.
Un ultimo pensiero lo dedichiamo a quei cittadini che oggi si sentono rappresentati dalla signora in questione. Se vi rappresenta come ha rappresentato noi dormite sereni!

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle Civitavecchia

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY