La denuncia di Crocchianti: “Contro di me una falsa perizia in Tribunale”

0
309

CIVITAVECCHIA – Il dott. Giuseppe Crocchianti (nella foto) ha presentato alla Procura della Repubblica di Civitavecchia denuncia circostanziata contro il CTU Massimo Cristofari nella causa civile che lo vede contrapposto alla Asl, iniziata nel 2009, con l’accusa di “avere depositato una perizia attestante il falso riguardo le prestazioni accreditate dalla Regione che il perito attribuisce essere prestazioni con tariffe DRG ovvero di ricovero”.
“La vicenda innescata dalla Asl Rmf con false accuse – dichiara il dott. Crocchianti – è terminata penalmente con la seconda archiviazione del Tribunale di Civitavecchia che ha stabilito che le accuse riproposte nel 2012 dalla Asl erano già oggetto di archiviazione. Pertanto le singolari profezie del dott. Saffioti Concetto, pubblicate su vari siti il 3.4.2011 ‘Comunque il tempo è galantuomo e la verità di quanto è occorso a Civitavecchia in questi ultimi anni nel settore oculistico verrà a galla e i cittadini potranno valutare chi ha operato per il bene della collettività’ si stanno avverando, ma purtroppo a suo scapito. Rimane l’incredibile e gravissimo errore dei Giudici della Corte dei Conti che mi ha condannato in primo grado per danno erariale assumendo che la prestazione contestata era ‘un vero e proprio intervento chirurgico da eseguirsi con ricovero’ dimenticando che nel mio ambulatorio non esistono letti di degenza ed il mio accreditamento tassativamente mi vieta tecniche di ricovero per cui non potevo certamente essere stato accreditato a tali tecniche e con pazienza attendo l’appello per la riforma della sentenza. Purtroppo questa anomala vicenda ha letteralmente spazzato via il mio Centro di eccellenza dal panorama sanitario di Civitavecchia nel silenzio della politica locale”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY