La CGIL: “Ex Privilege, quando si parte?”

0
86

CIVITAVECCHIA – “Cantiere ex Privilege, quando si parte?”. E’ quanto si chiede la CGIL Civitavecchia Roma Nord dopo il silenzio calato nuovamente sulla ripresa delle attività.

“Abbiamo accolto positivamente sia l’acquisizione che la recente assegnazione dell’area cantiere – affermano la segretaria generale della Cgil Stefania Pomante e il segretario della Fiom Giuseppe Casafina – per le opportunità che si aprirebbero in particolare nell’immediato per gli ex lavoratori e anche in prospettiva, vista la crisi industriale del territorio, per l’occupazione locale. Ma adesso è arrivato il momento di chiarire, e lo chiediamo a tutti gli attori in campo, quali sono le reali possibilità di avvio delle attività, perché è passato troppo tempo e non si può più aspettare”.

“Torniamo a ribadire – incalzano i due sindacalisti – che le soluzioni alle importanti crisi occupazionali presenti e future passano attraverso la definizione di progetti di riconversione e di sviluppo che potranno assorbirle. Tra questi c’e il cantiere navale, per un sito che può accogliere tutte le imbarcazioni sia sopra che sotto i 100 metri. E’ quindi importante – concludono – che ciascuno faccia la sua parte con la massima responsabilità, a garanzia del territorio e del lavoro”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY