“Invitiamo Marietta Tidei a lavorare per l’unità”

0
110

CIVITAVECCHIA – Esprimiamo soddisfazione per la grande partecipazione alle primarie di Sabato. Ci congratuliamo con il senatore Bruno Astorre per l’elezione e ringraziano il senatore Claudio Mancini e Andrea Alemanni per la lealtà manifestata durante la competizione e per aver riconosciuto la legittimità dei risultati. La grande partecipazione a Civitavecchia, soprattutto a pochi mesi di distanza dalle amministrative, è sintomo di grande vivacità nel panorama di centro sinistra che non è nuovo alla città che ha visto circa 1400 persone per il congresso per l’elezione del segretario di circolo, aperto solo ai tesserati, dell’Ottobre dello scorso anno. Successivamente, alle primarie nazionali per l’elezione del segretario parteciparono circa 2200 persone. Queste primarie sembrano essere, quindi, assolutamente in linea con le precedenti occasioni di selezione della classe dirigente del Pd.

Siamo altresì soddisfatti che la parte del centrosinistra che non ha oggi tessere di partito in tasca abbia voluto partecipare alle primarie aperte del Partito Democratico. Questo dimostra che vedono il Pd come possibile contenitore e/o come alleato. Area che è sempre stata fondamentale per il centrosinistra in questa città a partire da quando nel 2012 contribuì all’elezione del sindaco Pietro Tidei, passando per l’elezione della allora deputata Marietta Tidei con le parlamentarie del Pd per arrivare all’elezione di Nicola Zingaretti che ha voluto un’ampia coalizione che si è dimostrata poi la sua forza.

Stupisce leggere l’articolo di Marietta Tidei che ha più il sapore della sfogo che non un intervento di un consigliere regionale che rappresenta questo territorio. Il fatto che la competizione l’abbia vista sfavorita in quanto capolista della mozione Mancini non dovrebbe essere vista come una sconfitta personale ma come un confronto tra mozioni congressuali che hanno ottenuto entrambe un grande consenso.

In virtù dell’appello del senatore Mancini all’unità del Partito la invitiamo a farsi carico delle responsabilità che il suo ruolo le impone cercando di mettere insieme tutte quelle persone che Sabato hanno partecipato alle primarie per una grande coalizione che sappia guardare alle ormai imminenti elezioni amministrative.

Siamo sicuri che subito dopo queste sue riflessioni la consigliera Marietta Tidei saprà legittimare il risultato di questa competizione e, alla luce di questo grande risultato del Partito Democratico che dimostra come, grazie anche al suo contributo, il centrosinistra abbia tutte le carte in regola per poter competere per la scelta del sindaco della nostra città, mettere in campo una proposta ampia e credibile per vincere.

Invitiamo il neo segretario regionale ad aprire un confronto quanto prima sul percorso da intraprendere per affrontare al meglio l’appuntamento del prossimo Maggio e i nostri rappresentati istituzionali a mettersi al servizio del Partito.

 

Claudia Feuli e Stefano GianniniPartito Democratico

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY