“Intitoliamo il Parco Emi di San Liborio a Peppino Impastato”

0
454

CIVITAVECCHIA – Intitolare il Parco Emi a San Liborio a Peppino Impastato, il giornalista siciliano ucciso dalla mafia nel 1978. Lo propone il il consigliere comunale Fulvio Floccari che quest’oggi ha formalizzato la sua richiesta attraverso una mozione protocollata in Comune.

Nella mozione Floccari ricorda come “il valore civile dell’azione di denuncia dei delitti di mafia promossa dallo stesso Peppino Impastato è reso ancora più forte dal fatto che egli provenisse da famiglia mafiosa ed avesse trovato il coraggio di ribellarsi innanzitutto al proprio ambito familiare;” e che “solo dopo 25 anni di tormentate vicende giudiziarie si è giunti ad identificare nel boss mafioso Tano Badalamenti il mandante dell’omicidio, nonostante il tentativo di far credere che Peppino fosse morto accidentalmente nel corso di un attentato alla linea ferroviaria”.
Secondo il Consigliere del Movimento Cinque Stelle “la vicenda di Peppino Impastato deve rimanere un monito imperituro alle future generazioni su quanto pericolosa sia la commistione tra potere politico, criminale e mass mediatico” e, in considerazione del fatto che il parco pubblico sito in via Nuova di San Liborio viene ancora oggi comunemente denominato Parco EMI, facendo improprio riferimento al nome di una catena di supermercati, si impegna il Sindaco e Giunta a deliberarne l’intitolazione a “Peppino Impastato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY