“Il polo turistico a Fiumaretta? Una follia di gestione amministrativa e turistica”

0
267

CIVITAVECCHIA – Mi trovo amaramente costretto a dover ribadire dei concetti che ho già esposto in passato. Speravo di non dovermi ripetere ma l’accelerazione da parte dell’amministrazione sul polo turistico a Fiumaretta è una follia di gestione amministrativa e turistica, nonché una trovata da campagna elettorale. Purtroppo il rischio che il progetto si sviluppi davvero è concreto.
Come dal sottoscritto denunciato più volte sia nelle Assisi comunali che sui social network, il dirottamento dei croceristi in quell’area è errato in primis da un punto di vista di logistica portuale, per non parlare poi di quelle che sarebbero le ricadute prettamente negative per la città. È un’area troppo dislocata da cuore della città, e non si può pensare che il traffico crocerisco e turistico venga deviato fuori dal centro cittadino. L’area indicata dai 5 stelle sarebbe più appropriata se venisse fruita per diversi tipi di attività, come ad esempio per fiere e manifestazioni o anche come una nuova area retro portuale adibita al commercio. Il tutto in attesa di poter poi creare un vero e proprio polo fieristico dentro l’ex Italcemneti, contornato da nuovi abitazioni, servizi e negozi, con il fine di creare un nuovo quartiere nel cuore della città. Per i cittadini e per i turisti. Se da assessore od altro mi troverò nella futura amministrazione, il primo atto che mi impegnerò a fare sarà il ritiro di questa scellerata delibera. Invito inoltre commercianti ed operatori turistici a prendere posizioni a riguardo e ad aprire un dibattito pubblico sulla vicenda.

Daniele Perello – Consigliere comunale

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY