“Il degrado urbano è diventato paesaggio cittadino”

0
192

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia potrebbe essere una città d’incanto ma ad oggi è tutt’altro. Il degrado urbano ed ambientale ormai sostituisce il decoro cittadino. Nonostante le critiche e le lamentele da parte non solo delle forze politiche e sociali ma avanzate costantemente anche dai nostri concittadini, l’Amministrazione continua a mostrare un atteggiamento di disinteresse e in varie zone della nostra Città il degrado e l’abbandono regnano sovrani. Sterpaglie e sporcizia rendono quasi invivibili anche aree situate in pieno centro. All’incuranza della Giunta 5 Stelle, immobile e cieca quando si tratta di intervenire per il bene comune, si aggiungono gesti apparentemente innocui di maleducazione e di inciviltà che moltiplicano il deterioramento di determinate zone. La situazione in Citta’ non è più tollerabile. Ci sono perdite idriche, parti del manto stradale dissestate, parchi pubblici vittime dell’incuria, cartacce, bottiglie di vetro, bicchieri di plastica sul lungomare. Come se tutto ciò non bastasse, a poco più di centro metri dal Comando di Polizia gente accampata che dorme ovunque cosi’ come alla Marina e presso l’area del parcheggio della Stazione Ferroviaria. Serve durezza e tempestività nell’intervento da parte delle autorità e della collettività. Serve un cambiamento e bisogna cambiare partendo dalle norme, dall’applicazione di controlli rigidi e severi, dalla collaborazione e dal senso civico di tutti. I controlli e la tolleranza pari a zero da parte del Sindaco Cozzolino sono limitati ai commercianti che violano le regole, assumendo un aspetto di accanimento contro il settore economico e commerciale se al resto che ci circonda regole chiare e certe non vengono ne applicate e ne fatte rispettare. Auspichiamo da parte dell’Amministrazione Comunale provvedimenti seri ed immediati per combattere il degrado e la mancanza di senso civico in Città

Segreteria del PD Civitavecchia

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY