Il Comune si salva da 3 milioni di risarcimenti, Cozzolino: “Un plauso ai nostri avvocati”

0
163

CIVITAVECCHIA – Il Comune di Civitavecchia si salva da un possibile risarcimento di 3 milioni di euro grazie al buon lavoro dell’avvocatura comunale.
I fatti: la Cassazione ha rigettato il ricorso di alcuni cittadini, finalizzato al riconoscimento del diritto all’indennizzo di vincoli urbanistici apposti a terreni di loro proprietà. Il CTU nominato dalla Corte d’Appello aveva quantificato in circa tre milioni il danno patito e, dunque, potenzialmente risarcibile. L’avvocatura comunale ha difeso l’Ente nel giudizio favorevole svoltosi innanzi alla Corte d’Appello di Roma ed ha predisposto la bozza del controricorso per Cassazione. La vicenda giudiziaria per Civitavecchia si conclude con il lieto fine.
“Ritengo doveroso fare pubblici complimenti all’avvocatura comunale – afferma il Sindaco Antonio Cozzolino – che ha difeso l’Ente con grande professionalità. Spesso ho sentito critiche anche aspre all’avvocatura comunale ma mi preme sottolineare che spesso il Comune soccombe in cause giudiziarie a causa di scelte scellerate di politici che credono di poter fare ciò che vogliono (celebre l’affermazione recente di un esperto consigliere comunale ‘la politica può tutto’) per poi subire la ‘mannaia’ della giustizia e vedere la città condannata a risarcire anche milioni di euro ad anni di distanza”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY