“Il centrodestra ritrova unità d’intenti in vista delle prossime scadenze elettorali”

0
256

CIVITAVECCHIA – Questa mattina ho avuto il piacere, insieme ad alcuni militanti del circolo “Giorgio Almirante”, di rappresentare Civitavecchia nell’interessante seminario “Una Destra in Movimento”, organizzato dagli amici del circolo Pyrgi di Santa Marinella. Ringraziamo in particolare Ilaria Fantozzi e Fabrizio Fratini per l’ospitalità e ci congratuliamo con loro per la riuscita della manifestazione.
Nel corso del dibattito sono stati affrontati temi di grande interesse ed attualità: grazie alla partecipazione dei rappresentanti di Fratelli d’Italia di Santa Marinella, Civitavecchia, Cerveteri, Ladispoli e Bracciano è stato possibile confrontarsi sulle problematiche dei territori e rinsaldare i rapporti di collaborazione tra i circoli del litorale a Nord di Roma (in questo grande merito va ascritto a Renzo Marchetti, consigliere comunale di Ladispoli e coordinatore sul litorale per Fratelli d’Italia da alcuni mesi).
Grazie alla presenza di autorevoli rappresentanti istituzionali negli enti sovracomunali di Fratelli d’Italia, da sempre attenti alle istanze del nostro territorio, Andrea Volpi e Micol Grasselli (Consiglieri Metropolitani) e Giancarlo Righini (consigliere regionale) è stato possibile confrontarsi con i nostri esponenti nelle istituzioni, rafforzando anche la collaborazione tra loro ed i circoli territoriali, ai quali è rimessa l’azione politica del nostro Partito sul territorio veicolando istanze e proposte, attraverso i nostri rappresentanti, nelle istituzioni di competenza. Sottolineata per Fratelli d’Italia l’importanza della militanza e dell’attività dei circoli presenti sul territorio, con sedi politiche aperte sempre, non soltanto in periodo elettorale (a differenza di altri partiti e movimenti) per offrire un costante punto di riferimento ai cittadini, proprio come da sempre avviene a Civitavecchia grazie al circolo “Giorgio Almirante”.
Alla riuscita della manifestazione ha contributo in misura essenziale anche la partecipazione di autorevoli rappresentanti degli altri partiti del centrodestra (il deputato del nostro collegio e coordinatore provinciale di Forza Italia Alessandro Battilocchio), del consigliere regionale Roberta Angelilli e di Vincenzo Piso, di William De Vecchis (senatore della Lega): grazie a questi autorevoli esponenti del centrodestra abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci e condividere l’obiettivo di rilanciare, anche nel Lazio e nel nostro territorio, una coalizione di centrodestra unita, che possa uscire vincente dalle importanti sfide amministrative della prossima primavera, quando si andrà al voto in città importanti come Tivoli, Nettuno, Ciampino e, soprattutto, nella nostra Civitavecchia.
Sul punto i rappresentanti di tutti i partiti del centrodestra hanno mostrato piena sintonia e unità di intenti: dopo l’accordo tra Salvini, Berlusconi e Meloni a livello nazionale, anche a livello locale e, quindi, anche nei principali comuni del Lazio chiamati al voto a maggio 2019, Civitavecchia in primis, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia avranno certamente la capacità e la volontà di mettere da parte eventuali personalismi e di andare uniti, per offrire ai cittadini di Civitavecchia e degli altri Comuni del Lazio l’unica alternativa di governo e di cambiamento seria e credibile, quella del centrodestra unito.

Paolo IarloriPresidente circolo “Giorgio Almirante” Fratelli d’Italia Civitavecchia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY