“Fosso Crepacuore è la discarica per i rifiuti di Civitavecchia”

0
136

CIVITAVECCHIA – Anziché fare allarmismo o sterile polemica politica con la Regione, dove peraltro oggi anche il M5S contribuisce a tenere in piedi la Giunta Zingaretti, il sindaco Cozzolino faccia la sua parte affinché la discarica di Fosso Crepacuore svolga il suo ruolo “naturale” di discarica di Civitavecchia e del comprensorio. Anziché continuare a trasportare, con notevole aggravio di costi, i nostri rifiuti a Viterbo, in attesa di una raccolta differenziata di cui l’assessore Manuedda continua a promettere l’avvio da anni, Cozzolino faccia di tutto per riportare i rifiuti locali a Fosso del Crepacuore, utilizzando tutti i volumi disponibili per questo territorio e non lasciando così margini di manovra alla Regione per alcun tipo di “tentazione” proveniente da Roma o qualsiasi altro luogo. Se la discarica viene utilizzata e riempita per il suo scopo, diventa molto difficile pensare che possa essere la soluzione per i problemi dei rifiuti di Roma. Se però il Sindaco dorme e gli spazi restano vuoti, è evidente che qualcuno possa pensare a qualche blitz, da respingere sul nascere.
Quando saremo al governo della città riprenderemo l’idea di selezionare direttamente a bocca di discarica i rifiuti, senza inquinare, e facendo sì che il Comune anziché pagare Viterbo gravando sulle tasche dei cittadini possa finalmente trarre utili dalla gestione dei rifiuti, consentendo di abbattere i costi per famiglie e imprese e cancellando definitivamente ogni rischio di diventare la discarica di Roma.

Massimiliano GrassoCapogruppo La Svolta

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY