Fondo immobiliare, la Giunta approva il conferimento dei primi due beni

0
173

CIVITAVECCHIA – La Giunta comunale ha approvato la delibera che dà il via al conferimento dei primi due beni, gli immobili di Fiumaretta e di via Pecorelli, nel fondo immobiliare ad apporto pubblico, costituito dal Comune. I beni saranno oggetto di valorizzazione secondo i progetti già approvati in consiglio comunale: a via Pecorelli sorgeranno uffici pubblici, a Fiumaretta il Welcome Center per migliorare l’accoglienza turistica. Entro fine mese si prevede di stipulare l’atto notarile di conferimento.

“L’obiettivo è portare in città investitori, sviluppo e nuovi posti di lavoro per il nostro territorio – spiega l’assessore Florinda Tuoro – è stato un percorso molto lungo e complesso ma d’altronde siamo fra i primi Comuni in Italia ad utilizzare questa procedura per valorizzare dei beni, inseriti nel contesto cittadino, e che altrimenti difficilmente saremmo riusciti a valorizzare. Gli investitori ci sono già e sono pronti a sposare questo progetto: siamo fiduciosi che i cittadini possano iniziare fra non molto a vedere con i propri occhi un importante cambiamento di luoghi cardine della nostra città, con importanti benefici anche per il bilancio comunale. Iniziamo con questi due primi beni ma l’operazione di valorizzazione del Comune non finirà qui: ci sono altri immobili già individuati dal consiglio comunale, che attualmente necessitano di profonde ristrutturazioni. Basti pensare alla caserma Stegher, alle carcerette, alla rotonda del Pirgo: riqualificazioni impossibili con i soli fondi comunali e che invece saranno effettuate attraverso lo strumento del fondo immobiliare. Ci vorranno molti anni per realizzare tutti i progetti previsti ma al termine di questa operazione avremo dato un volto nuovo alla nostra città”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY