Floccari: “Il nostro obiettivo è acquistare l’acqua effettivamente necessaria”

0
109

CIVITAVECCHIA – L’amministrazione comunale smentisce la notizia secondo cui “starebbe dando disposizioni di aumentare il flusso di acqua acquistato dal gestore privato Acea”, come riportato da alcuni quotidiani. L’amministrazione informa che sta riducendo le forniture idriche per cercare di arrivare ad acquistare solamente quanto necessario.
“Il nostro obiettivo – spiega il presidente della commissione LLPP Fulvio Floccari – è acquistare il quantitativo di acqua effettivamente necessario ed evitare che questa venga sprecata in serbatoi che strabordano. Un acquisto di acqua maggiore del necessario comporta non solo uno spreco della preziosa risorsa ma anche uno stress eccessivo delle tubature che porta alle numerose rotture che caratterizzano cronicamente la stagione invernale della città. Una consuetudine inaccettabile in casa HCS è sempre stata quella di aumentare la propria portata idrica durante l’inverno di circa il 20% non tenendo in alcun conto la domanda da parte del Comune, che negli stessi mesi cala sensibilmente. In queste settimane stiamo riducendo le portate in ingresso da parte di HCS e di ACEA onde razionalizzare gli acquisti in base alla domanda effettiva di acqua. Abbiamo già ridotto l’accesso di acqua ACEA alla cisterna di via Montanucci e pianificato la progressiva riduzione della fornitura alla cisterna di via Galilei. Il nostro obiettivo è rendere efficiente il sistema acquedottistico con interventi strutturali attesi da decenni e produrre drastici tagli degli sprechi. Evitando che l’acqua strabordi da serbatoi già pieni, finendo in un fosso – conclude Floccari – potremo offrire un migliore servizio alla città, ridurre le perdite idriche ed ottenere un notevole risparmio alle tasche dei cittadini”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY