Domani Commissione consiliare aperta per l’intitolazione degli impianti sportivi cittadini

0
244

CIVITAVECCHIA – Commissione consiliare aperta molto importante quella in programma domani mattina alle ore all’Aula Pucci, allorché verranno condivisi con gli operatori del settore i criteri per l’intitolazione degli impianti sportivi cittadini.
“Al nostro insediamento – spiega il neo Assessore allo Sport Daniela Lucernoni – abbiamo trovato situazioni molto eterogenee fra loro: in alcuni casi ci sono nomi assegnati ‘di fatto’, ma non nella forma, come è per esempio il caso del PalaMercuri, conosciuto dalla cittadinanza come intitolato al nostro giovane concittadino Indra Mercuri ma che nei fatti ma non ha mai avuto alcun atto amministrativo in questo senso. In altri casi ci sono impianti sportivi dedicati a nomi illustri dello sport cittadino, ma senza che siano ad essi collegati: è il caso del Tamagnini, campo da calcio dedicato ad un pugile. In altri casi infine, un nome è del tutto assente, come la palestra di via Borghese o i campi da calcio a 5 di San Liborio. L’amministrazione comunale vuole condividere questa scelta con la cittadinanza e le associazioni sportive per far sì che l’attaccamento agli impianti sia massimo e che i nomi che verranno decisi siano il frutto della volontà popolare e non delle decisioni di pochi prese per molti. Ci auguriamo che il confronto sia sereno e costruttivo e che tutti coloro che vivono e amano lo sport di Civitavecchia diano il proprio contributo di idee”.
La proposta di partenza dell’amministrazione è quella scaturita dal sondaggio on line fatto nei mesi scorsi, ossia: mantenere le intitolazioni, e formalizzarle ove necessario, dello Stadio Fattori, dello Stadio del Nuoto Marco Galli, del Geodetico Ferrero Medici, dell’impianto Moretti-Della Marta, del Campo da pallamano “Chiara Grammatico” e Campo di Pattinaggio “Indra Mercuri”; intitolare il Palazzetto dello Sport a Vittorio Tamagnini (medaglia d’oro nel pugilato alle Olimpiadi di Amsterdam) “perché – sottolinea i proposito la Lucernoni – sarebbe opportuno che il maggior impianto cittadino sia dedicato al maggior atleta di Civitavecchia“; intitolare a Denny Trombetta i campi da calcio a 5 di San Liborio; a Flavio Gagliardini il campo da calcio di Campo dell’Oro (oggi intitolato a Tamagnini), a Raul Di Gennaro la piscina di via Maratona (Alfio Flores ha già intitolata una via e la piscina della Snc di largo Galli), a Carlo Saraudi la palestra di via Borghese e cambiando il nome del parco Saraudi con un illustre personaggio dei tempi moderni, a Roberto Mosca il campo da basket del Pincio.
“Sui campi da tennis – prosegue l’Assessore – il sondaggio on line ha indicato il nome di Eugenio Forno, ma è intenzione dell’amministrazione sentire i club locali e i conoscitori del tennis per valutare questa indicazione. Ulteriori nomi di nostri concittadini e sportivi degni di nota sono: Dido Guerrieri, Oscar Barletta, Gino Zacchei. La commissione consiliare terrà in massima considerazione il dibattito della giornata di domani per prendere le decisioni conseguenti”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY