Disagi idrici, ecco i numeri per segnalare le emergenze

0
234

CIVITAVECCHIA – Come anticipato nei giorni scorsi l’Assessore ai Lavori pubblici Alessandro Ceccarelli rende nota la lista dei numeri, con i relativi orari di disponibilità, per segnalare problematiche relative alla fornitura dell’acqua.
“Un piccolo passo avanti nel dialogo diretto tra Amministrazione Comunale e Cittadini – commenta Ceccarelli – Questa possibilità è offerta ai civitavecchiesi perché vogliamo dare un servizio più efficace, tentare di risolvere nel più breve tempo possibile le problematiche che si evidenzieranno ma, come già detto, anche per avere elementi di analisi nella ricerca dei malfunzionamenti e dei guasti più tempestivi e più scientifici del semplice ‘mi manca l’acqua a casa’. Mi sarebbe piaciuto poter affermare che tutto era stato sistemato ma dobbiamo essere consci che non risolveremo ancora questo problema se non avremo messo mano a tre attività trascurate negli anni e sintomo di scarsa lungimiranza: ricerca di altre fonti, manutenzione straordinaria di un impianto lasciato morire da 25 anni, salvo i molti interventi indispensabili eseguiti da questa amministrazione ed alcuni interventi spot delle precedenti amministrazioni, in attesa dell’arrivo dell’Acea, ed infine introduzione del concetto di consumo intelligente e minimo”.
Come funziona la reperibilità già attiva da oggi? “Nelle giornate di presenza del personale comunale – prosegue l’Assessore – ci si può rivolgere agli uffici dei Lavori Pubblici o quello di Via Achille Montanucci negli orari e giorni elencati. Quando tale servizio è assente, invitiamo i cittadini a chiamare i numeri della Polizia Locale che, a sua volta, attiverà il reperibile. Chi risponde chiederà nome, cognome, indirizzo e numero telefonico; una garanzia che rimanga traccia della chiamata. Entro mezz’ora si verrà contattati dal reperibile per le necessarie informazioni e per eventuali sopralluoghi. Sarà cura del reperibile avvisare il coordinatore responsabile della reperibilità qualora lo ritenga opportuno. I numeri sono presenti nell’abaco per poter essere utilizzati solo in caso di eventi eccezionali e per situazioni di pericolo”. “Invitiamo tutti ad un uso consapevole di questa possibilità offerta – conclude Ceccarelli – Ricordiamo sempre che i servizi sono fatti di donne ed uomini e non dimentichiamo che un piccolo risparmio di ognuno di noi può aumentare il benessere di altri; monitoriamo anche le perdite nei nostri impianti condominiali e privati. Dimostriamo che i civitavecchiesi sanno fare squadra e vincere”.

Nell’allegato la tabella con tutti i riferimenti telefonici: Reperibilità servizio idrico

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY