“Dehors: uno scandalo a Cinque Stelle”

0
579

CIVITAVECCHIA – Scandaloso che coloro che fanno della legalità e della sensibilità al cittadino il proprio cavallo di battaglia, si comportino come la peggior politica.
Quello che oggi è accaduto in Consiglio Comunale è la reiterazione delle negatività che riesce ad esprimere la maggioranza Cinque Stelle, richiedendo questa volta, la variazione della trattazione degli argomenti all’OdG stabiliti in Conferenza dei Capigruppo, a causa di impegni dell’Assessore Ceccarelli che avrebbe dovuto relazionare e spiegare i contenuti dell’ultimo punto e favorire l’esaustivo dibattito in aula finalizzato alla conclusione dell’iter deliberativo riguardante la vicenda dei Dehors e il relativo regolamento.
Ricordando che l’Assessore Ceccarelli è retribuito con i soldi dei cittadini e che l’importanza dell’argomento Dehors merita di essere discusso con la massima lucidità nell’ambito di un sereno confronto al di là dei tempi imposti dalle motivazioni personali dell’Assessore, per questo la minoranza ha espresso la sua contrarietà al provvedimento dichiarando che in assenza del ritiro della proposta avrebbe abbandonato i banchi del Consiglio e nonostante questo la maggioranza , fregandosene della ragionevolezza dell’invito, ha messo a votazione l’inversione dell’OdG, ponendo fine, di fatto, al Consiglio Comunale peraltro “orfano” della dimissionaria Riccetti.
Questo è stato fatto accadere da Cozzolino e dalla sua maggioranza, nonostante i tanti, troppi anni di danni economici, occupazionali e di immagine ricettiva della Città, arrecati sia agli operatori economici della Città che a Civitavecchia.
Il senso di responsabilità politica, avrebbe dovuto primeggiare e, il nostro Consigliere comunale Patrizio Scilipoti, era pronto a favorire comunque la conclusione dell’iter, pur di sboccare una situazione che si trascina da tanti anni e che ha provocato “morti e feriti” in un settore tanto importante come quello della ristorazione e della somministrazione al pubblico.
Un iter condotto da subito malamente dall’ex Assessore Pantanelli e con troppa poca incisività e lungimiranza dall’attuale Assessore Ceccarelli, con la colpevole inerzia del Sindaco Cozzolino che, come minimo, non ha saputo valutare la bontà delle proprie azioni nella scelta degli Assessori al settore LLPP che si sono succeduti e che hanno danneggiato gli operatori economici della Città, responsabilità che non gli potrà mai essere perdonata.

Insieme per il Lazio – Circolo comprensoriale di Civitavecchia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY