Da Rifondazione Comunista alla Lega: il prodigioso Daniele Perello

0
1477

CIVITAVECCHIA – Poteva mancare l’ennesimo cambio di casacca di Daniele Perello poco prima delle elezioni amministrative? Certamente no. Ed eccola la sua nuova trasformazione politica, con la proverbiale disinvoltura di chi non ha alcun imbarazzo a trasmigrare senza imbarazzi da un partito all’altro. Da oggi Daniele Perello è un iscritto alla Lega di Salvini, partito che in città si sta segnalando come un centro aggregatore di esponenti politici estremamente a loro agio nel cambiare casacca. Potenza della politica. Per tornare a Perello, di lui si ricorderà l’esordio in politica nel 2007, quando viene eletto in Consiglio comunale tra le fila di Rifondazione Comunista, con tanto di falce e martello sul suo “santino” elettorale. Appena due anni dopo, però, abbandona le fila della minoranza per passare armi a bagagli nella maggioranza del Sindaco Gianni Moscherini, divenendo parte integrante di quel centrodestra contro cui si era candidato appena due anni prima. Memorabili le sedute di Consiglio comunale in cui, ormai in maggioranza, vota contro le mozioni che lui stesso aveva sottoscritto come esponente di opposizione. Quindi, successivamente, una nuova candidatura, sempre al fianco di Moscherini nel 2012, e poi con la lista de La Svolta di Massimiliano Grasso alle elezioni amministrative del 2014, in cui riesce a tornare tra i banchi dell’aula Pucci. Ora, a due mesi dalle elezioni, l’ennesimo cambio di partito, con l’adesione alla Lega. Forse per l’esigenza di candidarsi nuovamente in Consiglio comunale e poter contare su una forza politica da cui ottenere la candidatura? Si può essere maliziosi a pensarlo ma per averne conferma basterà aspettare la presentazione delle liste dei vari partiti e della Lega in particolare. Nel frattempo ci si può gustare l’orgoglio con cui la Lega cittadina annuncia l’ingresso tra le sue fila dello stesso Perello (qui in foto con Sergio Pirozzi), senza alcun imbarazzo per le sue ricorrenti piroette.

Il partito rende ancora più capillare la sua presenza sul territorio grazie all’adesione di Daniele Perello. Consigliere comunale uscente, Perello ha sposato il progetto politico del partito, che punta ad un forte rilancio della città. Salutiamo l’adesione di Daniele Perello come un nuovo passo in avanti della Lega a Civitavecchia, dove stiamo continuando a radicarci come forza politica la cui azione e centralità rappresenta un punto di riferimento per tutti”, ha commentato il coordinatore del litorale Nord, Mauro Gonnelli.

“Il dialogo avviato con Daniele – ha aggiunto Enrico Zappacosta, responsabile della lista – ha portato ad un accordo su temi concreti, che il nostro partito sta mettendo al centro dell’azione politica e che lui ha portato avanti con l’azione propositiva da consigliere di opposizione negli ultimi cinque anni. Un’altra energia preziosa per far sì che il progetto della Lega trovi attuazione, anche attraverso l’elezione a sindaco di Ernesto Tedesco”.

 

Marco Galice

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY