“Cozzolino sindaco giustizialista”

0
317

CIVITAVECCHIA – Crediamo che un sindaco una volta eletto sia “primo cittadino ” e rappresenti tutta la comunicata. Le sue esternazioni circa gli avvenimenti che in questi giorni stanno travolgendo la città sono decisamente di parte e non di equilibrio e di prudenza come il caso richiede. L’ultima quella relativa al caso giudiziario che riguarda l’ex sindaco Giovanni Moscherini. Esterna la sua soddisfazione per il provvedimento del giudice come se fosse una condanna definitiva ricordiamo al Sindaco ” a 5 stelle” Antonio Cozzolino che in Italia per un accusato vige la presunzione di innocenza fino al terzo grado di giudizio, e comunque abbiamo piena fiducia nella Magistratura. Siamo convinti che Moscherini saprà chiarire la propria posizione al Giudice quando lo interrogherà. Cozzolino fa riferimento anche all’attività amministrativa delle giunte precedenti per le quali dà giudizi negativi, pensiamo, invece, che l’attuale sindaco dovrebbe concentrarsi a governare guardando al futuro per cercare di risolvere i problemi che affliggono la città e parliamo di occupazione, emergenza abitativa, viabilità, crisi edilizia, commercio, discarica, povertà, crescente ecc., a proposito qualche giorno fa imprenditori edili e CNA hanno lanciato un grido di allarme sulla grave crisi edilizia della città non ancora raccolto dall’Amministrazione Cozzolino . Chiediamo che fine hanno fatto i progetti già approvati e pronti cantierabili come: piani integrati, patti territoriali Albani e Villaggio del Fanciullo, zona servizi di Poggio Elevato, cementificio per non parlare poi delle terme, tutte idee trasformate in progetti dalle precedenti amministrazioni che tanto critica; i cittadini, gli interessati ed i promotori aspettano risposte. Quali sono i suoi progetti per lo sviluppo della città e del territorio? Ci spieghi perché il suo assessore ai lavori pubblici non ha ancora prodotto nessun progetto. Infine, si possono tuttavia comprendere le osservazioni politiche alle precedenti Giunte ma non per giustificare l’ inerzia ed incapacità a governare .Non possiamo accettare che il sindaco Cozzolino promuova campagne di odio o vendette giustizialiste che nei confronti di chicchessia, il Comune non può essere un Tribunale . Il sindaco non può fare la parte del giudice ma, piuttosto, organizzarsi per amministrare e lavorare per lo sviluppo della città.

Pasquale Marino – Presidente Club Forza Silvio ” Amici di Civitavecchia”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY