“Cozzolino alla ricerca di un posto in Europa”

0
229

CIVITAVECCHIA – Ed hanno pure il coraggio di chiamarlo Welcome Center! La notizia dell’approvazione in Giunta della delibera che dà il via al conferimento dei primi due beni, gli immobili di Fiumaretta e di via Pecorelli, nel fondo immobiliare costituito dal Comune, è stata annunciata con grande enfasi. Ma se Atene ride, Sparta piange, ed ha fin troppe ragioni per farlo. Perchè il Welcome Center, progettato per migliorare l’accoglienza turistica, altro non è che un centro commerciale con una settantina di negozi che andrà a decretare la morte delle attività commerciali del centro. Avevamo avuto già modo di esprimere il nostro dissenso: lo ribadiamo oggi con forza, a fronte del ripetuto menefreghismo dimostrato da un’amministrazione che continua a fare scelte inopportune, in completo spregio degli interessi collettivi. Anziché incentivare la possibilità che l’onda dei crocieristi si snodi per le vie del centro, dove negozianti-eroi cercano di sopravvivere alle difficoltà economiche, i pentastellati esultano per quello che sarà il centro del disastroso collasso delle attività commerciali cittadine. Dov’è il buonsenso degli onesti? Dov’è il criterio di tutela che un Sindaco dovrebbe avere per tutti suoi cittadini? Dov’è la logica di questa enfasi? Comprendiamo comunque le chiare necessità di Cozzolino: non avendo prodotto nulla in questi anni, ora ha bisogno di inserire qualche contenuto nel suo brillante curriculum politico da presentare per le Europee: et voilà il Welcome Center, e chi sopravviverà vedrà!

Giancarlo FrascarelliVice coordinatore di Forza Italia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY