Conservatori e riformisti di Civitavecchia: “Non si mortifichino i lavoratori”

0
233

CIVITAVECCHIA – “Apprendiamo dell’incontro che l’amministrazione ha indetto con le sigle sindacali sulle Municipalizzate. Seguiamo la vicenda e non accetteremo mortificazioni verso i lavoratori”. Lo dichiara il Coordinatore di Civitavecchia dei Conservatori e Riformisti Borriello Gaetano, che aggiunge: “Auspichiamo che ci sia un dialogo costruttivo che trovi una soluzione condivisa. Chi si arricchisce in queste società certo non sono i lavoratori che prestano il loro servizio, spesso sottopagato, e quindi un ritardo o un mancato pagamento di uno stipendio è inaccettabile”.
“In tanti non hanno trascorso un Natale sereno – dichiara invece il Vicecoordinatore Massimo Derago – A breve inizieremo dei tavoli tecnici nel movimento, individuando anche un delegato, che tratteranno proprio il tema lavoro per fornire proposte a tutela dei posti di lavoro, garantendo rispetto e pari dignità tra tutti quelli che la mattina escono di casa per andare a lavorare onestamente per portare avanti, a stenti, la famiglia”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY