“Con tutti i problemi della città la priorità erano le transenne?”

0
148

CIVITAVECCHIA – Spettabile redazione,
leggiamo di un’altra iniziativa della giunta penta stellata del Cozzolino: l’approvazione a maggioranza del regolamento sulle transenne.
Cosa dire? Oramai è assodato, i nostri amici grilli sono divenuti leader nelle giovani trovate. Insomma con tutti i problemi e le difficultas vitae evidenti e mai affrontati, oseremo dire piuttosto ignorati, come ad esempio: le strade disastrate, il servizio idrico non reso funzionale, l’immondizia che regna sovrana, i semafori guasti da mesi, le bollette stratosferiche, lo smantellamento dei dehors, i centri diurni per disabili mai aperti, le mense scolastiche ridotte ad un colabrodo, gli asili nido regolamentati col marraccio, l’inerzia, la sfrontatezza e l’incapacità di autorizzare a norma di legge Largo della pace, in sintesi l’abbandono della città nella sua totalità, il sindaco Cozzolino e la sua “banda” (così amiamo definirli) cosa fanno? Dopo la fantastica idea dei cestini raccogli carta questa amministrazione grillina ci regala il regolamento delle transenne: pensate si è convocato addirittura un Consiglio comunale per approvarlo, con tanto di pubblicazione. Beh, ci sembra giusto, le regole sono regole e vanno rispettate. Sic! Formuliamo quindi i più sentiti auguri a Civitavecchia, anche se dobbiamo dirlo, non ci resta che piangere, non ci rimane che un unica soluzione, l’esilio…

Emanuela Mari e Giancarlo Frascarelli – Forza Italia Civitavecchia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY