“Con quali criteri è stata scelta la Dott.ssa Macii?”

0
210

CIVITAVECCHIA – Ci si perdonerà se non ci uniamo al coro dei complimenti per la nomina della d.ssa Macii a Segretaria dell’Autorità Portuale di Civitavecchia.
Non per scortesia naturalmente, ma per poche semplici domande su cui è necessario che la città, e non solo, abbia risposta.
Perché la d.ssa Macii? Con quali criteri è stata scelta? E’ stato fatto un bando, una manifestazione d’interesse, un qualsiasi percorso che denoti un minimo di trasparenza? Chi l’ha nominata? Un Comitato Portuale decaduto e cancellato dalla riforma Del Rio che con tanta fermezza e determinazione ha voluto eliminare ogni rappresentanza dei principali attori istituzionali e sociali del territorio, mettendo i porti in mano agli amici degli amici? E’ regolare la nomina che, sempre da riforma Del Rio, risulterebbe di competenza di un Comitato di Gestione che non c’è ancora?
Deroga? Strappo alla regola? Repubblica indipendente dell’Autorità Portuale di Civitavecchia? Ecco, poche semplici doverose domande, visto che non parliamo della gestione di un gruppo vacanze, ma del più importante polo economico del centro Italia. Chiarite queste, avremo magari piacere di complimentarci anche noi con la d.ssa Macii. E magari col Presidente Di Maio. O magari no.

Lucia Bartolini – Coordinatrice Sinistra Italiana Civitavecchia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY