“Con i Cinque Stelle la città sta andando indietro”

0
145

CIVITAVECCHIA – Tracciando un bilancio dell’operato a 5 stelle il giudizio non può che essere negativo.
Tutto fermo in Città, anzi ancora peggio, invece di andare avanti, con la Giunta pentastellata stiamo andando indietro.
Mancano programmi e proposte concrete in grado di dare una svolta decisiva in termini di sviluppo urbanistico e di crescita del territorio.
Ci sono temi già avviati ed altri che potrebbero essere avviati.
Che fine ha fatto il progetto delle terme e del termalismo?
Già nel 2013 si era avviata la nuova procedura di gara pubblica per l’affidamento in concessione dello stabilimento comunale e la sub concessione mineraria dei pozzi di captazione.
La precedente amministrazione si era posta quale obiettivo primario la valorizzazione della proprietà pubblica e della ricaduta in termini di risorse economiche ed ambientali del Parco della Ficoncella.
Perché non si parla più di Italcementi?
Sempre nel 2013, quest’area aveva trovato un filo conduttore per un razionale progetto di riqualificazione territoriale, con l’innesto di nuovi servizi pubblici decentrati, scuole, parchi urbani e soprattutto un’edilizia residenziale in social housing.
Altra importante scommessa urbanistica per connettere il Porto al Tessuto urbanistico cittadino : la variante al piano particolareggiato della zona industriale con il completamento del sistema infrastrutturale di accesso al Porto ed Interporto.
L’elenco potrebbe continuare.
Ciò basta comunque a dimostrare che 18 mesi di amministrazione hanno maturato coscienze e competenze in atti pubblici oggi cestinati da una maggioranza incapace di governare.

Andrea Riga – Presidente Gruppo di lavoro PD Civitavecchia
Enrico Leopardo – Segretario PD Civitavecchia

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY