“Civitavecchia express, speriamo sia la volta buona”

0
175

CIVITAVECCHIA – In data martedì 12 febbraio 2019 si è tenuta la presentazione del nuovo servizio ferroviario dedicato a turisti e crocieristi, denominato “Civitavecchia Express”, presso la stazione ferroviaria di Civitavecchia. Presenti all’evento Sandra Felici, rappresentante dell’Osservatorio Regionale Trasporti per la provincia di Roma, Raimondo Chiricozzi, rappresentante dell’Osservatori Regionale Trasporti per la provincia di Viterbo, e Denis Lauro, portavoce del Comitato Pendolari Civitavecchia–Santa Marinella.

Il nuovo servizio è strutturato con quattro treni, due per direzione, tra Civitavecchia e Roma Ostiense, con unica fermata a Roma San Pietro, partenza verso Roma nella mattina e ritorno verso Civitavecchia nel primo pomeriggio. Questo servizio avrà tariffa e biglietti dedicati, rendendo quindi vietato l’accesso ai possessori dei biglietti Regionali Trenitalia e di tutti i tioli Metrebus, inclusa la combinazione con Carta Tutto Treno Lazio.

Tutti i nuovi treni saranno effettuati con materiale “Vivalto”, per un totale di 2800 posti al giorno. E’ stata data rassicurazione da Trenitalia, presente principalmente nelle persone di Maria Giaconia e Simone Gorini (rispettivamente Direttore Divisione Passeggeri Regionale e Direttore Divisione Passeggeri Regionale Lazio) che l’introduzione di questi due treni non influirà in alcun modo sull’attuale servizio della linea FL5, pur condividendo i medesimi tipi di materiale rotabile.

Il servizio partirà in via sperimentale dal 1 aprile 2019, e durerà fino al 14 dicembre 2019. Per consentire la corretta informazione ai viaggiatori sono state indicate come misure l’uso di annunci sonori specifici per il servizio in questione, oltre alla presenza di un banchetto informativo dedicato presso le stazioni che saranno servite dai nuovi treni.
L’obiettivo di questo servizio, stando agli interventi di Lorenza Bonaccorsi e Mauro Alessandri (rispettivamente Assessore al Turismo e Assessore alla Mobilità della Regione Lazio), è quello dello sviluppo dell’offerta turistica per il territorio regionale e del miglioramento delle condizioni di trasporto su ferro sia per viaggiatori occasionali, sia per viaggiatori quotidiani.

L’ORT e il Comitato Pendolari Litoranea Roma Nord si augurano che la sperimentazione, dopo gli esperimenti non riusciti degli anni passati, abbia finalmente un buon successo, così da poter rendere il servizio ancora più adatto alle esigenze turistiche, sia dal punto di vista degli orari che del materiale rotabile (con treni più adatti al trasporto di bagagli). Auspicabile anche lo sviluppo del collegamento ferroviario diretto tra porto e aeroporto, ossia Civitavecchia–Fiumicino, a servizio di turisti e pendolari del litorale laziale, e lo sviluppo dei servizi turistici con la riapertura della ferrovia Civitavecchia–Capranica–Orte.

Si ringraziano gli assessori Bonaccorsi e Alessandri, e i Direttori Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia Giaconia e Gorini, per gli inviti alla partecipazione all’evento di oggi, sperando di poter collaborare ulteriormente per sviluppare e migliorare i servizi di trasporto. (foto di Francesco Pierucci)

 

Comitato Pendolari litoranea Roma Nord

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY