Canone concordato, Lucernoni incontra inquilini e proprietari

0
132

CIVITAVECCHIA – Si è tenuto oggi in Comune un incontro fra il vice Sindaco Daniela Lucernoni e le organizzazioni sindacali di inquilini e proprietari che aveva come obiettivo quello di arrivare alla sottoscrizione dell’accordo territoriale per il canone concordato.
Questo strumento, previsto dal 1999, è un’agevolazione per i proprietari e gli affittuari che hanno intenzione di prendere in locazione un alloggio; molti comuni del comprensorio lo hanno già adottato mentre Civitavecchia fino ad oggi ancora non era riuscita a cogliere questa possibilità.
“Ho fortemente voluto questo incontro – afferma la Lucernoni – perchè grazie a questo strumento i proprietari potranno godere di agevolazioni fiscali mentre gli affittuari potranno affrontare un canone di locazione più basso rispetto a quello di mercato. L’obiettivo che intendiamo raggiungere è quello di mettere maggiormente in contatto domanda ed offerta, facendo emergere una parte del mercato nero ed utilizzando maggiormente gli alloggi sfitti, per prevenire una cementificazione del territorio non necessaria. I canoni concordati erano già stati proposti in passato all’amministrazione ma senza che poi si passasse all’effettiva attuazione. La riunione di oggi, accolta con entusiasmo da tutte le parti presenti, era la prima su questo argomento; fra 10 giorni ci rivedremo con le organizzazioni per fare il punto della situazione e contiamo di firmare un accordo entro la fine dell’estate”.
Erano presenti le seguenti sigle sindacali: APPC, ASPPI, ARPE, UPPI per i proprietari, UNIAT, SICET, SUNIA e Unione inquilini per appunto gli inquilini.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY