Avvisi esenzioni ticket, anche lo Spi Cgil interviene presso la Regione

0
169

CIVITAVECCHIA – Lo Spi-CGIl di Roma e del Lazio e la LASEA, Società Fiscale della CGIL, sono intervenuti presso la Regione Lazio in merito agli avvisi bonari inviati per il pagamento dei tickets sanitari per prestazioni ricevute negli anni 2009 e 2010 che tanto stanno facendo discutere.
“Abbiamo fatto presente – spiega il Segretario generale Maurizio Oroni – che si sono rivolti a noi molti cittadini che, al contrario di quanto risultato dai controlli regionali, hanno dichiarato di aver diritto all’esenzione o di non aver ricevuto le prestazioni loro attribuite e che intendiamo tutelare le loro posizioni. Abbiamo perciò chiesto e ottenuto la proroga dei termini dell’avviso, che è oggi di 90 giorni, per avere tutto il tempo necessario ad effettuare le verifiche. Abbiamo anche chiesto alla Regione di aprire canali diretti con gli uffici fiscali dei sindacati confederali per poter assistere direttamente i cittadini, evitando le file presso gli uffici regionali. In attesa di una risposta definitiva della Regione – conclude Oroni – apparsa disponibile, invitiamo le persone interessate a recarsi presso la nostra sede di via Togliatti per ricevere informazioni ed assistenza”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY