Asl, il gruppo Pd: “Cozzolino e Floccari hanno smentito sé stessi”

0
243

CIVITAVECCHIA – “Il positivo parere espresso all’unanimità dalla Conferenza dei Sindaci sull’operato del dott. Giuseppe Quintavalle è la conferma dell’ottimo lavoro svolto dalla direzione aziendale della Asl Rm F in piena sintonia con i sindaci e con il presidente Zingaretti a tutela della salute dei cittadini”. Lo dichiarano i consiglieri comunali del Gruppo Pd Marco Piendibene (nella foto) , Paola Rita Stella e Pietro Tidei all’indomani del vertice tra i sindaci del territorio sulle politiche della direzione aziendale della nostra Asl.
“Non possiamo che rallegrarci – proseguono i tre consiglieri – inoltre, del fatto che il taciturno sindaco Cozzolino ed il consigliere Floccari abbiano smentito se stessi riconoscendo che la Regione non ha attuato una politica sanitaria Roma centrica ma, anzi, ha potenziato le strutture periferiche prevedendo un aumento dei posti letto anche negli ospedali della nostra Asl. Non stupisce l’infantile populismo dei due che cercano di accreditare a se stessi iniziative che non gli appartengono e sulle quali la direzione aziendale è impegnata da tempo sulla base di una programmazione che per il servizio trasfusionale, l’oncologia, il punto prelievi, la pediatria e la risonanza magnetica ha già dato importanti risultati. Ci saremmo aspettati il dovuto riconoscimento per quanto è stato fatto per tutelare al massimo il servizio trasfusionale nell’ambito di una normativa che, a garanzia dell’utenza, ha centralizzato la gestione del sangue, così come per quanto si sta facendo per potenziare l’assistenza oncologica. I nuovi poliambulatori sono stati aperti da un giorno ed invece di plaudire a quanto fatto, si chiede che, come per altro già previsto, di spostare lì il centro prelievi. La pediatria ha ripreso la sua attività, la risonanza magnetica è stata dopo anni installata e, dopo i necessari collaudi, sarà presto operativa. Come non ricordare, poi, la ristrutturazione dei vari reparti dell’ospedale San Paolo realizzata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio e le tante altre realizzazioni nei vari distretti della ASL. Per chi non è in buona fede questo non può bastare perché i buoni risultati degli altri mettono in luce la loro inettitudine”.
“Diversamente da Cozzolino e Floccari, però – prosegue il gruppo Pd – i cittadini, gli operatori sanitari e la società civile nelle sue varie espressioni ha apprezzato il lavoro svolto dal Dott. Quintavalle. Ne è stata palese testimonianza la mobilitazione popolare contro l’ipotesi di un suo trasferimento in altra sede. Non va, inoltre, dimenticato che prima ancora che il sindaco Cozzolino esprimesse il suo parere, gli altri 27 sindaci dei comuni di cui è composta la ASL avevano dato parere positivo sull’operato del Direttore Generale. Si rassegnino Cozzolino e Floccari ; se qualcuno è ‘sub iudice’ sono, piuttosto, loro e la loro amministrazione che si è caratterizzata sino ad oggi solo per incompetenza e supponenza”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY