Arrivano adesioni alla “Marcia della Salute”

0
256

CIVITAVECCHIA – Si registrano le prime adesioni alla “Marcia della Salute”. Ad annunciare la propria presenza alla manifestazione in programma il prossimo 22 gennaio è il circolo locale di Sel, secondo cui “l’iniziativa rappresenta un importante ed alto momento di partecipazione attiva, sensibilizzazione e protesta, l’occasione per riportare all’attenzione delle Istituzioni e delle realtà industriali presenti sul territorio l’impressionante incidenza di gravi malattie connesse all’inquinamento dell’ambiente in cui viviamo”.
“Sono più che mai necessarie – proseguono da Sel – con riguardo a tutti i siti produttivi presenti nel nostro territorio, radicali cambiamenti nell’approccio alla prevenzione: un serio e indipendente monitoraggio, poi la rimozione delle cause di emissione di agenti inquinanti provocate dalle centrali, dalle navi, dal traffico, dalle attività svolte presso il Centro Militare di Santa Lucia, oltre alla indifferibile bonifica di tutti i siti inquinati, Italcementi in testa. Il sogno è che Civitavecchia diventi finalmente territorio dove mettere a frutto tutte le potenzialità presenti e luogo dove la salvaguardia del diritto alla salute non sia più legato alla semplice e tragica casualità”.
Adesione alla Marcia anche da parte dell’associazione culturale Arka, “presente sul territorio in tutte quelle istanze che si ispirano a principi di solidarietà civile ed all’ecologia, parte attiva nei processi di sviluppo culturale e civile finalizzati alla più ampia diffusione della democrazia e della solidarietà’ dei rapporti umani, alla pratica ed alla difesa delle libertà’ civili e della salute nonché’ alla tutela dei diritti dei cittadini”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY