“#ApriteiPorti, restiamo umani”

0
144
Forte Michelangelo. Fu costruito nel xvi secolo sotto il pontificato di Paolo III in difesa del Porto di Civitavecchia. L'autorità Portuale sta proseguendo nelle opere di riqualificazione del porto storico che ospiterà fino a 23 mega yachts, dai 40 ad oltre 100 metri di lunghezza. Civitavecchia, 2014

CIVITAVECCHIA – Potere al Popolo torna a chiedere l’apertura del Porto di Civitavecchia alle navi che soccorrono i migranti. Lo fa sollecitando nuovamente il Sindaco Cozzolino a prendere posizione in merito e annunciano la partecipazione al sit-in “#ApriteiPorti” promosso per domani pomeriggio, mercoledì 20 giugno, (ore 18:00) alla Marina dall’Arci.

Non si era ancora concluso il calvario dei 629 migranti – affermano da Potere al Popolo – costretti a navigare per giorni senza meta nel Meditterraneo dopo essere scampati alla morte, che già il ministro Salvini inseme al suo collegan Toninelli annunciavano la chiusura dei porti italiani alle navi delle organizzazioni umanitarie che salvano vite umane in mare. E minacciano di trattenere le navi militari italiane lontano dalle coste libiche per impedire il soccorso ai barconi carichi di persone durante la traversata. L’umanità è morta. Impedendo l’ingresso in Europa con mezzi legali e sicuri, negando il diritto fondamentale d’asilo (art. 10 della Costituzione) e al soccorso in mare, condannano uomini, donne, bambini che fuggono da guerre, fame, persecuzioni a morire in mare o a rimanere imprigionati nei lager libici, vittime di aguzzini. Un’ecatombe che avviene ogni giorno, crimini contro l’umanità”.

“Non possiamo restare in silenzio e rimanere complici dell’ imbarbarimento messo in atto dal governo – proseguono – Abbiamo chiesto al sindaco di Civitavecchia, nel solco della più nobile e civile tradizione della sua popolazione, di dichiarare la città e il porto aperti a chi chiede soccorso e aiuto per vivere. Non abbiamo finora ricevuto risposta, ma continueremo a rivendicare e lottare perchè si affermino i doveri morali e civili di umanità, solidarietà, asilo, giustizia sociale. Con questo intento Potere al Popolo aderisce al sit-in #ApriteiPorti indetto e invita tutte/i a partecipare per non rimanere in silenzio, ma gridare: No ai porti chiusi, contro ogni muro costruiamo ponti. Restiamo umani”.

(foto di Patrizia Pace)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY