Approvato in Giunta il progetto definitivo per il restyling del Mercato

0
157

CIVITAVECCHIA – Nella scorsa Giunta Comunale è stato approvato il progetto definitivo per la riqualificazione di piazza Regina Margherita. Con questo atto gli uffici potranno ora richiedere la devoluzione di un mutuo contratto in precedenza dall’amministrazione comunale e poi indire la gara pubblica per l’assegnazione dei lavori.

“E’ stato un percorso lungo, molto condiviso sia con gli operatori del settore che con le altre forze politiche – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Ceccarelli – ma dal risultato più che soddisfacente. L’obiettivo dell’amministrazione è valorizzare al massimo il mercato creando un qualcosa che sia non solo bello ma soprattutto funzionale alle diverse esigenze dei mercati moderni in un contesto storico in continua evoluzione. Il lavoro si dividerà in step: il primo sarà il restyling di piazza Regina Margherita. Prossimamente provvederemo a smontare l’attuale tendone, poi ci sarà, a lavori conclusi, una nuova copertura sicuramente migliore sia dal punto di vista estetico che funzionale. Lo step successivo prevede invece un’armadiatura intorno all’edificio dell’ittico, che darà risposta ai problemi che da anni sollevano gli operatori delle ‘superfetazioni’. Infine, ma per vedere questo realizzato bisognerà passare da una variante urbanistica, una nuova area attrezzata per piazza XXIV maggio con piccole strutture dedicate allo street food degli operatori del mercato e per la vendita al dettaglio. Anche il parcheggio della trincea ferroviaria, cosi come richiestoci, avrà dei posteggi dedicati agli operatori e carrelli della spesa per realizzare quel ‘supermercato all’aperto e di qualità’ che ci è stato chiesto. Il mercato, cuore pulsante dell’economia cittadina, grazie a questi lavori farà quel salto di qualità e ringrazio l’architetto Tagliani e l’architetto Guglielmi per l’ottimo lavoro svolto nella stesura del progetto, redatto tenendo in debita considerazione i suggerimenti arrivatoci dalla società civile”.

Con questo progetto vogliamo migliorare le condizioni di lavoro degli operatori del mercato e del servizio alla cittadinanza – spiega invece l’assessore al Commercio Enzo D’Antò – e sia il poter vendere con orario prolungato, per venire incontro alle esigenze dei ritmi della vita moderna, che creare un punto di cottura espressa dei propri prodotti, così come avviene già in molte altre città, vanno in questa direzione. Importante novità saranno inoltre l’introduzione dei parcheggi dedicati agli operatori e degli accorgimenti per un miglior smaltimento dei rifiuti prodotti dai banchi. Il mercato è sempre stato uno degli obiettivi più importanti per noi: quando penso alla situazione che abbiamo ereditato nel 2014, con un mercato diviso in 3 parti a causa di errori non imputabili agli operatori, non posso che essere soddisfatto per il lavoro svolto. Andiamo avanti, consapevoli che c’è ancora molto da fare, con grande ottimismo, e cercando di coinvolgere sempre di più i turisti nel processo di crescita del settore”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY