Al via i lavori di riqualificazione del Parco della Resistenza

0
169

CIVITAVECCHIA – Consegnate ufficialmente questa mattina dagli uffici del Comune le aree del Parco della Resistenza ai responsabili di Enel Produzione. Ne dà notizia il Sindaco Antonio Cozzolino, che ricorda come si tratti del primo di una serie di interventi sui parchi cittadini che Enel dovrà realizzare in ottemperanza alla modifica delle prescrizioni VIA di TVN. Le altre aree su cui si interverrà successivamente sono il parco del Palazzo d’Acciaio, lo Yuri Spigarelli (San Gordiano), il Saraudi (Campo dell’oro) e infine il Bricchetto.

Ci sono state alcune difficoltà nell’arrivare a questa giornata – afferma Cozzolino – a causa di un atteggiamento ostruzionistico da parte dell’Agraria alla quale comunque abbiamo corrisposto il dovuto, secondo la perizia, per la liquidazione degli usi civici. I problemi finalmente sono stati superati. Il parco è già stato chiuso e da domani la ditta vincitrice di appalto comincerà a cantierare l’area. In circa 3 mesi è prevista la conclusione dei lavori che ricordo riguardano la costruzione di un nuovo chiosco, l’installazione di nuovi giochi, l’abbattimento della cozzeria e della collinetta, quest’ultima specie per lasciare libera la visuale alla videosorveglianza prevista. Saranno ripiantumate le assenze arboree, sarà sistemato il viale in cui si toglierà la coperatura. Ricordo che al tempo abbiamo raccolto ed in buona parte recepito le indicazioni dei cittadini prima di approvare il progetto in giunta”.

“A breve – prosegue il primo cittadino – emaneremo un bando per affidarne la gestione: grazie al fatto che non ci saranno lavori da svolgere, il bando sarà accessibile anche a chi non dispone di ingenti somme. L’obiettivo è premiare chi presenterà progetti dall’alto valore sociale e per questo invito le associazioni a farsi trovare pronte per partecipare alla gara pubblica. Mi ha fatto particolarmente piacere poter spiegare personalmente sul posto la situazione ai cittadini che mi facevano domande: l’inizio di questi lavori era particolarmente atteso e sono stato molto contento di potergli dire che domani partiranno i lavori”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY